Amedeo Romeo

Biografia

Amedeo Romeo, regista, scrittore, organizzatore teatrale e formatore manageriale, nasce a Milano il 27 gennaio 1970, si diploma in recitazione presso Accademia dei Filodrammatici (1992) e in seguito si laurea in Scienze Economiche presso l’Università degli Studi di Pisa (1999).

Dal 2006 al 2008 è stato Direttore del Centro di Formazione dei Teatri Possibili e coordinatore dell’omonima rete nazionale di scuole di teatro. Nel corso di questa attività ha coordinato uno staff di cinque dipendenti e trenta insegnanti, con oltre 800 allievi.

Nel 2010 si aggiunge a Simona Migliori e Paolo Trotti come tesoriere e co-direttore di Teatro Linguaggicreativi.

Dal gennaio del 2015 è direttore del Teatro della Tosse di Genova, dal quale è stato incaricato di programmare l’attività per il triennio 2015-2017. La collaborazione artistica con il Teatro della Tosse è iniziata nel 1999, prima come attore, poi, per sette anni, come regista assistente di Tonino Conte, infine come autore e regista, insieme a Emanuele Conte, degli spettacoli di teatro fuori dal teatro.

Di seguito alcune delle sue principali collaborazioni in ambito artistico:

Per il Teatro della Tosse, dopo aver lavorato per sette anni come regista assistente in numerosi spettacoli diretti da Tonino Conte, inizia a collaborare come co-autore e co-regista con Emanuele Conte per la realizzazione degli spettacoli di teatro fuori dal teatro:
2014, Scacco matto e Pinocchio circus
2013, Shakespeare dream
2012, Il gran bazar delle mille e una notte
2011, Il castello dei peccati
2010, Spettacolo cosmico
2009, I cattivi a teatro
Sempre per il Teatro della Tosse, ha diretto in teatro:
2006, Il burattino Pinocchio, da Collodi
2004, Il pentolino magico, di T. Conte, (co-regia con Pietro Fabbri)
2003, Radio Teatro, da Beckett, Adamov, Ionesco, (co-regia con Pietro Fabbri)
2001, Operetta, di W. Gombrowitz.

Nel 2011 ha scritto Il Lunapark della scienza, co-produzione tra il Teatro della Tosse e il Festival della scienza di Genova.

Per l’Associazione Linguaggicreativi lavora come autore, attore e regista negli spettacoli:
2014, Il gioco di Effe, di Paolo Trotti, co-regista con Elena Parretti; Nella Gioia, co-autore e
co-regista con Sabina Villa
2013, Le sedie, di E. Ionesco, regista e attore; Lurex, di S. Migliori, regista; Per mangiarti
meglio, testo e regia Paolo Trotti, attore
2012, Chi non lavora non, co-autore con Paolo Trotti e attore; Mal di casa, autore e regista;
Di cosa parliamo quando parliamo, co-autore, co-regista con Paolo Trotti e attore
2011, Tutto da sola, di Davide Daolmi, regista.
Per Teatri Possibili ha lavorato come autore, regista e attore
2007, Prometeo o dei giorni felici, da Eschilo e Beckett, regista; La piscina di Ariel, da
Shakespeare, autore, regista e attore.
2006, Cyrano, di Rostand, regia di Corrado D’Elia, attore
2005, Il manoscritto nel pollaio, da Shakespeare, autore, regista e attore
2004, C’era una volta un re, la fiaba di Re Lear, da Shakespeare, autore e regista.
Per La colonia Penale ha lavorato come autore, regista e attore
2000, Il mercante di Venezia, di W. Shakespeare, regista
1999, L’attesa, co-autore con Sabina Villa
1998, Novecento, la preistoria del futuro, co-autore e co-regista con Sabina Villa, attore
1996, Barilo, co-autore con Sabina Villa e attore (Finalista al Premio Scenario)
1995, Mal di casa, co-autore e co-regista con Sabina Villa (Finalista alla Biennale Giovani
Artisti 1995).

Altre regie
La tempesta, di W. Shakespeare, Teatro Filodrammatici, 2000 (co-regia con Sabina Villa)
Pinocchio illustrato, da Collodi, Teatro appeso a un filo, 2011
Romeo e Giulietta, da Shakespeare; La danza immobile, 2006 (co-regia con Corrado
Accordino).
Altri lavori come attore
Amleto, di Shakespeare, regia di Massimo Greco, Emisfero destro teatro, 2010
La maschera, di Bertolazzi, regia F. Crivelli, Teatro Franco Parenti, 1993
L’Adalgisa, di C. E. Gadda, regia U. Simonetta, Teatro Franco Parenti, 1992
Goldoni, il teatro, la società, le donne, a cura di Claudio Beccari, Teatro Filodrammatici,
1992.

All’attività teatrale e di formazione affianca quella di scrittore e traduttore.
È autore del romanzo Non piangere coglione, ISBN Edizioni, 2010.
È autore di racconti per ragazzi per le case editrici Sperling and Kupfler ed Esseffe edizioni
e per la rivista Pico, del gruppo Mondadori, dal 2009 al 2012
È co-autore (con Tonino Conte e Pietro Fabbri) del libro Le parole del teatro, Einaudi, 2008
È traduttore dall’inglese di oltre quaranta romanzi per numerose case editrici, tra cui
Rizzoli, Piemme, Feltrinelli, Mondadori.

Corsi del docente

Contatti: