Piazza Fontana, una storia d’amore giovedì 5 luglio | Resta in Zona 6

Dopo il successo delle scorse edizioni, Teatro Linguaggicreativi torna al Comitato Inquilini 1° Quartiere Operaio Umanitaria con il reading-spettacolo Piazza Fontana, una storia d’amore, all’interno del Festival Resta in Zona 6 organizzato dal Municipio 6 di Milano. Evento con il contributo del Municipio 6 Milano Assessorato alla Cultura.

Il reading-spettacolo con musica dal vivo si terrà giovedì 5 luglio alle ore 21:00 presso il cortile all’aperto del Quartiere operaio di via Solari 40 (MM2 Porta Genova/Sant’Agostino), con ingresso gratuito.

 

Piazza Fontana, una storia d’amore racconta la storia d’amore tra due protagonisti che prende spunto nel suo svolgimento sia dalla canzone di Herbert Pagani “Albergo a ore”, sia dall’intramontabile tragedia di Shakespeare “Romeo e Giulietta”. La storia d’amore, ambientata a Milano nel 1969, ci accompagna dall’incontro tra un uomo e una donna, un Romeo e una Giulietta moderni e milanesi, alla scoperta del loro amore impossibile perché entrambi sono sposati e hanno una famiglia, in un’epoca in cui in Italia lo sposarsi non per amore era ancora un’abitudine diffusa e il divorzio illegale. Esisteva ancora, infatti, il reato di adulterio (la moglie adultera era condannata alla reclusione). Vediamo i due amanti incontrarsi, innamorarsi, rincorrersi per i luoghi di Milano, darsi ogni giorno appuntamento di nascosto in Piazza Fontana, poi decidere di scappare e coronare il loro sogno e infine rimanere coinvolti nell’esplosione della bomba il 12 dicembre.

A questo primo filone drammaturgico si intreccia la storia di Milano nei cinque giorni che precedono lo scoppio della bomba: il clima sociale, culturale, politico di quegli anni. Questi contributi testuali sono stati scritti per noi da importanti esponenti della cultura milanese come Eugenio Finardi noto cantautore milanese, Piero Colaprico scrittore giornalista, Letizia Russo drammaturga e altri ancora. A loro abbiamo chiesto di scrivere appositamente per noi dei brevi racconti riguardanti il loro ricordo di Milano del 1969, e in particolare del 12 dicembre e dei giorni che seguirono, per raccontare l’impatto che un fatto così importante per Milano ha lasciato sul clima emotivo e sociale, sul modo di abitare la nostra bella città dei suoi abitanti dopo un fatto così doloroso.

 

Visto che lo spettacolo è ad ingresso gratuito e che gli scorsi anni abbiamo riscontrato un’alta affluenza di pubblico, consigliamo di portare una sedia o uno sgabello pieghevole, in modo da potersi accomodare anche se dovessero terminare i posti a sedere disponibili.

Cliccate qui per partecipare all’evento Facebook.

Vi aspettiamo!

 

Spettacolo all’interno del Festival Resta in Zona 6 – Milano Estate 2018

milano estate 2018

 

Con il contributo del Municipio 6 Milano Assessorato alla Cultura

Logo Municipio 6 comune di MilanoLogo comune milano

Stagione

Orario

21:00

Crediti

di Simona Migliori e Paolo Trotti, con contributi di Alessandro Bertante, Gianni Cervetti, Piero Colaprico, Eugenio Finardi, Letizia Russo

Regia Paolo Trotti

Con Simona Migliori e Stefano Annoni

Lettore Paolo Trespidi

Musica dal vivo Danilo Gallo

Produzione Teatro Linguaggicreativi e Artevox Teatro

Biglietti

Ingresso gratuito


Tessera

Per entrare agli spettacoli e concerti di Teatro Linguaggicreativi è obbligatorio essere in possesso della tessera associativa GRATUITA.

Richiedila subito sul nostro sito cliccando qui o inviandoci una email a promozione@linguaggicreativi.it.

Info e Prenotazioni

Prenotazione fortemente consigliata:

biglietteria@linguaggicreativi.it

0239543699 | 3274325900