FANTASMI PER MEDEA | 24.25.26.27 maggio

Una spiaggia disabitata dall’amore. A rovistare tra i rifiuti dell’umanità, in un paesaggio lunare e devastato, troviamo i fantasmi di Medea, di Giasone e quelli dei figli assassinati. Il fantasma, l’apparizione, l’ossessione l’allucinazione sono i temi portanti del nuovo spettacolo di Simona Migliori, Amedeo Romeo e Paolo Trotti. A seguire il tempo che scantisce la durata della loro permanenza sulla terra e quindi la loro dannazione, un batterista, eco robusto dei rumori delle battaglie passate e preveggenza di quelle future.

Stagione

Crediti

regia di Amedeo Romeo e Paolo Trotti

con Simona Migliori, Amedeo Romeo, Paolo Trotti

ai piatti, alla batteria e agli oggetti: Diego Paul Galtieri Ranzini

Produzione Linguaggireativi