Workshop con Monica Bucciantini

Il corso si svolge il 9 e 10 marzo.

Giorni della settimana: Sabato, Domenica dalle 11:00 alle 14:00.



A chi si rivolge

Il workshop condotto da Monica Bucciantini è rivolto a chiunque voglia partecipare ad un percorso tra teatro e danza sul tema “7 spose per 7 vite” ispirato al testo di Gabriella Montanari.

Tema

Il Teatro è luogo e passione. Desiderio realizzato. Toccato dalle fate.

Il Teatro è oro e argento, malattia che cura, crema di tutto e duro lavoro, Teatro e non solo. E’ studio, cultura, conoscenza di sé, indipendenza.

Il Teatro svela paesaggi e propensioni, inaugura talenti e attiva pensieri. Lunghi sguardi penetrano il suo parquet per divenire azioni che aprono sipari immaginari. Tra rappresentazione e realtà, dentro un Teatro tutto avviene, perché tutto risolve.

Il Teatro è una scuola che insegna strade, disegna percorsi, attraversa aspettative. Fa scalare le montagne dei desideri fino alla vetta, solo se lo si vuole, perché il Teatro è provarci. Esserci è una scelta… come la libertà.

Racconta Monica Bucciantini: “Il principale scopo del mio lavoro è quello di diffondere la cultura e l’arte attraverso il Teatro, strumento d’apertura sociale e personale. Le nuove condizioni della vita quotidiana richiedono di compiere un balzo in avanti e di appropriarsi di una mente aperta, flessibile, interattiva e creativa. Prendersi il tempo per studiare con ardore e dedizione l’Arte teatrale è un atto forte, chiaro e limpido, che va contro questa asfissiante e malata indifferenza”.

Programma

Teatro | sviluppo

  • Giochi di improvvisazione creativa e di recitazione;
  • Le atmosfere (emozioni e sentimenti).

Elementi di Danza contemporanea | riscaldamento

La danza si sviluppa attraverso un dialogo fisico in cui tutti i sensi sono coinvolti.

Essa si fonda sulla fiducia reciproca, la fluidità, l’equilibrio, la prontezza nei cambi improvvisi e usa la forza di gravità ed il pavimento come due partner. È una ricerca sulla comunicazione possibile attraverso il contatto con l’altro, cercando di risolvere ogni azione in passaggi semplici e fluidi, potenziando lo capacità di relazione e la percezione sensoriale. Nasce così una comunicazione non verbale continua, un flusso di movimento, dove nessuno conduce l’altro, ma entrambi seguono con sensibilità gli impulsi interni ed esterni. cercando di essere sempre presenti al momento e permettendo un fluire continuo delle energie.

L’ascolto interpersonale, nel senso di attenzione e accoglienza del/dei partner e della immediata chiarezza della comunicazione non verbale, sono componenti essenziali nel lavoro di gruppo.

  • Esercizi sulla coordinazione e ritmo
  • Esercizi su spazio e equilibrio
  • Improvvisazioni voce-movimento
  • Coreografie espressive

 

Calendario

Sabato 9 e domenica 10 marzo ore 11:00-14:00

 

Dove

Il workshop si svolgerà presso la sede di Teatro Linguaggicreativi, in via Villoresi 26 (MM2 Romolo).

 

Info e iscrizioni

Sei interessato al workshop con Monica Bucciantini? Compila il form di seguito per richiedere maggiori informazioni e scoprire come procedere con l’iscrizione.