Leader di vendita – Diventa il tuo cliente per essere leader nella vendita

 Vuoi incrementare la tua capacità e quella dei tuoi dipendenti nel diventare leader di vendita?

 

???????????????????????????????????????????????????????????????????

Quando stabilisci una relazione di vendita ti sono richieste capacità simili a quelle richieste per progettare e interpretare un dialogo all’interno di una piece teatrale e di un film.

 

Nel teatro e nel cinema, l’abilità progettuale dello sceneggiatore consiste nel creare la storia, la visione, gli obiettivi, le emozioni, i vissuti più profondi, i linguaggi dei due personaggi.

La capacità dell’attore è quella di comunicare tutto ciò agli spettatori e agli altri personaggi sul palco attraverso i canali verbali e non verbali, sempre restando in contatto con l’altro e concentrato sul copione anche di fronte ad imprevisti: è la stessa capacità richiesta quando ci si trova davanti ai clienti in un setting di vendita.

 

Stabilire relazioni di vendita efficaci richiede di:

Tratteggiare la ‘sceneggiatura;

Definire le ‘biografie’ del nostro personaggio e dell’interlocutore ovvero la storia, la visione, gli obiettivi che noi vogliamo comunicare e che immaginiamo voglia comunicare l’altro;

Progettare i linguaggi con i quali è più efficace comunicare;

Prendere consapevolezza delle nostre emozioni e vissuti più profondi e immaginare quelli dell’altro;

Interpretare il ‘copione’;

Mantenere la concentrazione su ciò che vogliamo comunicare quando ‘andiamo in scena’;

Mantenere sempre il contatto con l’altro attraverso la consapevolezza e l’ascolto del sottotesto e del non-verbale;

Improvvisare e gestire gli imprevisti per mantenere il focus sulla comunicazione della visione e degli obiettivi;

Essere, agli occhi dell’interlocutore, vero, interessante e affascinante, pur avendo un copione da rispettare.

 

I BENEFICI DI QUESTO PERCORSO

Potenziare la tua capacità di avviare relazioni efficaci in contesti sociali e professionali con finalità di business;

Esplorare il concetto di ‘vendita’ nei tuoi vissuti personali;

Riconoscere le tue emozioni e quelle altrui nei setting di vendita attraverso la consapevolezza e l’ascolto del non-verbale;

Improvvisare e gestire con efficacia e creatività una conversazione;

Mantenere la concentrazione sui tuoi obiettivi;

Comunicare in modo efficace e creativo la tua ‘visione’;

Trasmettere sicurezza ed equilibrio.

 

 IL TEAM COACHING PER I LEADER DI VENDITA

Il team coaching si basa sulla sperimentazione di dinamiche relazionali di vendita efficaci. Si alternano esercitazioni teatrali svolte in gruppo, lavori individuali sulla consapevolezza, progettazione di piani di azione personalizzati, lavorando su:

Consapevolezza di sé nel relazionarsi agli altri;

Progettazione della ‘Mappa’ del cliente;

Osservazione, comprensione, progettazione del contesto;

Analisi della comunicazione non verbale degli interlocutori;

Gestione e utilizzo della tensione;

Catturare l’attenzione, stupire, farsi ricordare;

Ricerca di nuove strade di comunicazione;

Utilizzo di tempo e spazio come messaggi;

Sperimentazione di tecniche di ‘Mirroring’ e ‘Modeling’;

Elaborazione personale di ‘Domande potenti’;

Sviluppo delle abilità di controllo della conversazione e di concentrazione sull’obiettivo.

 

DURATA

1 giornata dalle 9.30 alle 18.00.

Il team coaching per i Leader di vendita prevede un numero massimo di 10 partecipanti a sessione.

 

COACH

Paolo Trotti, regista teatrale, attore e insegnante di recitazione.

Simona Migliori, acting coach e consulente aziendale.

 

SEDE

Il team coaching  si svolge presso il Teatro Linguaggicreativi.

 

Info:
0239543699/3336213155.
info@linguaggicreativi.it
via E.Villoresi 26, 20143, Milano

Public Speaking – parla e convinci i tuoi interlocutori

Potenzia le capacità comunicative tue e dei tuoi dipendenti per aumentare il tuo business

SONY DSC

 

Nel Public Speaking metti in gioco dinamiche e tabù personali che nulla hanno a che vedere con la tua competenza professionale. Quando ti trovi davanti ad una platea l’emotività prende il sopravvento, il respiro sale, la voce inizia a tremare e ti trovi proiettato, fuori dal corpo, intento a guardarti.

 

L’insicurezza nel Public Speaking genera meccanismi di difesa che innescano linguaggi non verbali inconsapevoli ma visibili e distraggono il pubblico dai contenuti.

 

L’attenzione è bassa. La comunicazione diventa inefficace.

 

Sviluppare la propria specifica modalità di controllare l’emotività, di gestire il linguaggio non verbale e la struttura dei contenuti è essenziale per veicolare in modo efficace i messaggi e tenere alto il livello di attenzione.

 

Il teatro è il luogo della consapevolezza del sé, puoi sperimentare il linguaggio e le tecniche teatrali per esaltare le tue conoscenze professionali: il Public Speaking è la stesura di un proprio copione, lo studio di verbale e non verbale, la rappresentazione davanti ad una platea.

 

Puoi trovare il tuo modo di vincere l’insicurezza, gestire l’emotività, potenziare la creatività giocando con le tecniche di respirazione, di improvvisazione e di racconto teatrale.

 

I BENEFICI DI QUESTO PERCORSO

Imparare a controllare l’emotività attraverso la gestione dello stress;

Utilizzare i linguaggi non verbali a te più congeniali per essere convincente;

Raccontare i contenuti in modo accattivante;

Iniziare, sviluppare e concludere il tuo discorso in modo efficace;

Suscitare interesse utilizzando soluzioni creative per mantenere un elevato grado di attenzione;

Saper adattare il tuo stile al pubblico per raggiungere efficacemente il target;

Apprendere le tecniche vocali attraverso l’uso consapevole della respirazione;

Riconoscere le tue debolezze per farle diventare un punto di forza.

 

IL TEAM COACHING SUL PUBLIC SPEAKING

L’attività è basata su esercitazioni individuali e di gruppo, che utilizzano i feedback reciproci del team, condotte da un Regista/Attore e un Coach.

Prevede il supporto individuale ad ogni partecipante perchè prenda consapevolezza del suo stile personale di comunicazione e scelga le  specifiche tecniche da allenare, lavorando su:

Ascolto del contesto;

Rilassamento e respirazione;

Emissione vocale;

Verbalizzazione, coordinamento corporeo, espressività non verbale;

Sperimentazione delle tecniche di racconto;

Costruzione del discorso: inizio, centro, fine;

Esercizi di distrazione e concentrazione;

Sviluppo dei linguaggi metaforico-associativi;

Esercitazioni di presentazione in pubblico.

 

DURATA

1 giornata, dalle 9.30 alle 18.00.

Il team coaching sul Public Speaking prevede un numero massimo di 12 partecipanti a sessione.

 

COACH

Paolo Trotti,  regista teatrale, attore e insegnante di recitazione.

Simona Migliori, acting coach e consulente aziendale.

 

SEDE

Il team coaching si svolge presso il Teatro Linguaggicreativi.

 

 

Info:
0239543699/333.6213155
info@linguaggicreativi.it
via E.Villoresi 26, 20143, Milano
 

 

 

 

 

Networking – crea la giusta rete per te e la tua azienda

networkingVuoi aumentare la tua rete di contatti e sviluppare il tuo business?

Il Networking è la capacità chiave sia per farti conoscere e per creare alleanze all’interno della tua impresa, sia per farti stabilire reti di contatti esterni finalizzati:

allo sviluppo del tuo business;

al confronto con gli altri;

alla raccolta di informazioni, fondamentali per incrementare la capacità imprenditoriale, tua e dei tuoi dipendenti;

a scoprire e proporre opportunità di lavoro.

Accanto alle tue competenze tecniche e gestionali, il numero e la qualità delle relazioni instaurate con gli interlocutori di riferimento nel tuo campo di attività aumenta il valore del tuo profilo professionale individuale e della tua azienda.

 

Networking significa creare e gestire rapporti d’interazione e di scambio con altri soggetti, il saper comunicare i tuoi valori e i tuoi elementi distintivi, la capacità di relazionarsi con gli altri in modo positivo ed il saper affrontare un piccolo o vasto uditorio.

I BENEFICI DI QUESTO PERCORSO

Riconoscere le tue e altrui emozioni attraverso la consapevolezza e l’ascolto del non-verbale;

Improvvisare e condurre con efficacia e creatività una conversazione;

Controllare la tua emotività trovando la modalità di gestire lo stress a te più congeniale;

Farsi ascoltare sapendo selezionare e articolare i contenuti che interessano il tuo interlocutore;

Migliorare l’efficacia del tuo stile di comunicazione orale e non verbale;

Suscitare il giusto interesse e utilizzare la tua personale creatività per ottenere e mantenere un elevato grado di attenzione nell’interlocutore;

Adattare il tuo stile di relazione a quello del tuo interlocutore.

IL TEAM COACHING SUL NETWORKING 

Il team coaching è basato su esercitazioni individuali e di gruppo condotte da un Regista e Attore, finalizzate a farti sperimentare tecniche di interazione efficace con diversi interlocutori, portatori di differenti obiettivi, sentimenti, desideri, opinioni, idee.

Prevede che tu abbia un supporto individuale sul processo di presa di consapevolezza del tuo stile di relazione e del tuo approccio al ‘networking’ come vissuto personale, per poter scegliere  specifiche tecniche da allenare quali:

L’ascolto del contesto e la decodifica dei suoi significati;

L’uso delle ‘maschere’ nelle interazioni;

La concentrazione e il focus sull’obiettivo della comunicazione;

La tecnica delle domande per indirizzare la conversazione;

Le tecniche del ‘Mirroring’ e del ‘Modeling’;

Lo studio dello spazio per lavorare sulle ‘sfere personali’ e sulle loro intersezioni;

L’improvvisazione, la creatività e l’allegria come strumenti di comunicazione;

La costruzione il mantenimento del proprio network personale.

 –

DURATA

1 giornata dalle 9.30 alle 18.00.

Il team coaching sul Networking  prevede un numero massimo di 10 partecipanti a sessione.

 

COACH 

Un regista teatrale, attore e insegnante di recitazione

Un coach professionista e consulente aziendale

SEDE

Il team coaching si svolge presso il Teatro Linguaggicreativi

 

Info:

02-39543699

info@linguaggicreativi.it

via E.Villoresi 26, 20144, Milano

Leadership – potenzia la tua Leadership e la tua autorevolezza

Vuoi incrementare la tua capacità di gestire e motivare le risorse attraverso il miglioramento della tua leadership?

leadership

 

 Uno spettacolo teatrale è un’opera d’arte collettiva, realizzata unendo abilità, conoscenze ed estro di diverse persone dallo scrittore, agli attori, allo scenografo, al costumista, al light-designer, ai macchinisti, agli elettricisti, agli attrezzisti coordinati da una figura centrale: il regista.

 

Il regista ha due prerogative analoghe a quelle che ti sono necessarie quando hai la responsabilità di coordinare un gruppo di lavoro per raggiungere un obiettivo di business:

– visione complessiva del progetto,

– coordinamento di professionalità differenti.

 

Solo il regista ha la visione d’insieme dell’intero spettacolo, che spesso si trova soltanto nella sua testa, mentre gli altri soggetti ne danno un’interpretazione parziale.

 

Come questa figura devi perciò creare un clima di fiducia attorno a te e al tuo progetto, infondere sicurezza, convincere i collaboratori che il tuo progetto è un progetto che appartiene a tutti; il tuo obiettivo è l’obiettivo di tutti; la strada che hai scelto è la migliore delle strade possibili.

 

Devi coordinare il lavoro dei collaboratori esaltandone specificità e competenze molto diverse tra di loro: come non è necessario che il regista sia in grado di impugnare un martello, ma è indispensabile che sappia relazionarsi con chi costruisce le scene, così non è necessario che tu sappia fare il lavoro dei tuoi collaboratori, ma che sappia coinvolgerli e finalizzare le loro prestazioni sulla tua idea.

 

Il teatro è un luogo astratto, neutro, che assume significato solo quando chi costruisce lo spettacolo lo riempie di oggetti, persone e parole.

 

La leadership è un concetto astratto che assume significato solo quando sai rappresentare obiettivi e mobilitare le persone per realizzarli.

 

I BENEFICI DI QUESTO PERCORSO

Esplorare il tuo stile di leadership attraverso i feedback del team;

Sperimentare l’efficacia dei diversi stili di relazione;

Potenziare l’abilità di valorizzare i talenti dei singoli e di integrarli fra loro;

Aumentare la tua sensibilità all’ascolto di differenti obiettivi, aspirazioni, opinioni, idee;

Imparare a comunicare in modo efficace la tua ‘visione’ e a declinarla in obiettivi di team;

Potenziare la tua capacità di creare relazioni di fiducia;

Imparare a riconoscere le tue emozioni e quelle altrui attraverso la consapevolezza e l’ascolto del linguaggio non-verbale;

Migliorare la tua capacità di motivare le persone;

Trovare la tua modalità di trasmettere sicurezza, autorevolezza, equilibrio personale.

 

 IL TEAM COACHING SULLA LEADERSHIP 

A partire dalle lettura di un breve testo da ‘mettere in scena’ vengono individuate le figure ‘professionali’ che concorrono alla realizzazione del progetto, sperimentado sia il ruolo del regista che dei suoi collaboratori; vengono fatte la presentazioni della ‘visione’, della proposta scenografica e di costruzione dello spazio; vengono condotte le prove con gli attori; viene realizzata la messinscena.

Al termine della messinscena, le abilità espresse durante l’esperienza vengono applicate alla soluzione delle tue problematiche quotidiane e ti viene fornito un feedback individuale sui punti di forza e di debolezza personali nell’esercizio della leadership sia da parte del team che dei coach.

 

L’attività di regia viene svolta in quattro step:

– ideazione e condivisione del progetto;

– gestione dei collaboratori;

– direzione degli attori;

– messa in scena

sperimentando le seguenti abilità:

La definizione degli obiettivi della regia teatrale;

La gestione dello spazio teatrale e dello spazio di lavoro come luoghi differenti con dinamiche   simili: disposizione degli ambienti, lontananza/vicinanza, ostacoli voluti/ostacoli subiti;

La costruzione di un ‘ambiente di lavoro’ accogliente;

Il superamento degli ostacoli che si frappongono tra il leader e l’obiettivo;

Lo sviluppo dell’ascolto sensibile;

L’assunzione delle responsabilità e il processo di delega.

 

DURATA

2 giornate di 8 ore ciascuna.

 

COACH

Un regista teatrale.

Un coach professionista.

 

SEDE

ll team coaching si svolge presso il Teatro Linguaggicreativi.

Trovarsi in uno spazio teatrale crea un senso di spaesamento dal quale è necessario partire per dare, con l’aiuto del team, un significato costruttivo, generativo e creativo all’esercizio della leadership.

Il team coaching sulla Leadership prevede un numero massimo di 8 partecipanti.

 

Info:
0239543699
info@linguaggicreativi.it
via E.Villoresi 26, 20143, Milano

Team Building – Sviluppa la tua capacità di creare Team vincenti

Crea e gestisci il tuo team, fallo crescere e incrementa il tuo business

 

teambuilding-624x533

 

Il team è formato da diversi ‘attori’ ognuno con propri e peculiari stili cognitivi, caratteristiche soggettive, competenze professionali. La difficoltà che puoi trovarti davanti è quella di riuscire a mettere in gioco le singole capacità mettendole al servizio degli altri e creare un’unica armonia, utilizzando la creatività dei singoli per raggiungere un obiettivo comune.

 

Questi programmi di team building sono rivolti a gruppi aziendali, scegliendo con le imprese clienti la metafora più coerente alla cultura organizzativa societaria per lavorare sul processo di sviluppo di un’idea, un servizio, un prodotto ad alto contenuto innovativo che richieda un’intensa attività di gruppo per poter essere realizzato:

 

I BENEFICI DEL TEAM BUILDING

 

  1. Migliorare la comunicazione, l’ascolto, l’efficacia dei processi decisionali del tuo team
  2. Sviluppare modalità di gestione dei conflitti di gruppo che ne valorizzino il contenuto creativo
  3. Far emergere i talenti dei singoli per aumentare la qualità delle prestazioni complessive del tuo gruppo
  4. Potenziare le capacità creative e di innovazione delle tue task force
  5. Individuare i diversi stili personali di leadership e svilupparne le potenzialità
  6. Sperimentare le metodologie più efficaci per motivare le tue persone
  7. Creare senso di appartenenza al gruppo e orgoglio sui risultati raggiunti
  8. Decodificare la cultura emergente del tuo team

 

 

Team Building attraverso il Teatro

 

Il lavoro sulle relazioni, sulla comunicazione, sulla creazione e la risoluzione dei conflitti, la necessità d’affermazione di una leadership riconosciuta e rispettata ne fanno uno strumento ideale per migliorare le prestazioni di team esistenti o per accorpare team di differenti provenienze.

 

Il percorso teatrale è basato su tecniche di improvvisazione e recitazione, di utilizzo della voce, del linguaggio del corpo e dello sguardo. I partecipanti migliorano la conoscenza di sé e la capacità di comunicare le loro idee attraverso un processo creativo che prevede la messa in scena di uno spettacolo o di una serie di situazioni di cui saranno autori e interpreti.

 

Il teatro è il luogo della verità e non della finzione, della consapevolezza del sé e non dell’affettazione: lavorare in team senza perdere la propria individualità non è altro che la stesura di un proprio copione, lo studio del linguaggio verbale e non verbale, la capacità di sostenere una rappresentazione interfacciandosi con gli altri ‘personaggi’.

 

 I BENEFICI DELL’ESPERIENZA TEATRALE

 

  1. La metodologia teatrale pone particolare enfasi sulla facilitazione delle interazioni fra i membri del team attraverso l‘ascolto e lo sviluppo di metodologie di comunicazione interpersonale efficaci
  2. L’utilizzo del teatro come esperienza condivisa in team permette di sperimentare i processi del lavoro di squadra, dal concept alla realizzazione di una o più scene
  3. Permette di lavorare sull’integrazione di elementi esterni al team originario, sul ribaltamento delle difficoltà in positività, sulle dinamiche dei gruppi chiusi e gruppi aperti
  4. Permette di lavorare sia sulle dinamiche fra pari sia sugli stili di leadership

 

 

CONTENUTI

 

  • Creazione di un concept iniziale definito con l’azienda cliente
  • Teoria della scrittura creativa adattata alla realizzazione di un prodotto
  • Creazione di un Team, brain storming e kick off
  • Attinge coaching teatrale sull’uso della voce e del non verbale
  • Tecniche di improvvisazione
  • L’ascolto attivo e passivo
  • L’inclusione
  • Realizzazione di un canovaccio
  • Realizzazione di un copione attraverso il perfezionamento del canovaccio
  • Scelta di un regista
  • Motivazione del Team
  • Attribuzione dei ruoli e gestione dei ruoli da parte del regista
  • Realizzazione di una o più scene

 

I partecipanti creano sempre un’opera in cui rispecchiarsi che rappresenti il team, la sua cultura e le sue capacità di prestazione.

 

E’ sempre possibile girare un backstage dell’attività che permette di rivedere in modo oggettivo errori e apprendimenti sui processi di lavoro di gruppo.

 

DURATA

Il percorso è articolato in 2 giornate di 8 ore ciascuna, in un setting teatrale.

 

COACH

Un Regista teatrale

Un Acting coach

Un coach professionista che decodifica i modelli di apprendimento delle capacità manageriali sottese all’attività

 

SEDE

Il corso si può svolgere in una sede aziendale adattabile a spazio teatrale oppure presso il Teatro Linguaggicreativi.

Il team building con il Teatro prevede gruppi aziendali fino ad un massimo di 15 persone.

Info:

0239543699
info@linguaggicreativi.it
via E.Villoresi 26, 20143, Milano

 

Team building attraverso il Cinema

 

La metodologia mira a sviluppare rapidamente il processo di team building precedente all’impegno della squadra su obiettivi nuovi e/o particolarmente sfidanti con la finalità di apprendere le tecniche più efficaci di decisione di gruppo e di esercizio funzionale della leadership all’interno del team.

 

L’utilizzo del linguaggio cinematografico costringe infatti a superare rapidamente i tre possibili ostacoli alla realizzazione di un prodotto/servizio di qualità: gli scontri personali che portano allo stallo decisionale, l’omologazione che porta all’unanimità delle scelte e al conformismo, l’esercizio di uno stile di leadership orientato esclusivamente al compito e poco attento alla motivazione delle risorse.

 

I BENEFICI DELL’ESPERIENZA CINEMATOGRAFICA

  1. La metodologia cinematografica pone particolare enfasi sul miglioramento dei processi decisionali e di gestione dei conflitti all’interno dei team.
  2. Il prodotto da realizzare insieme è molto complesso e il gruppo lo potrà rivedere, verificando tutti i fattori che ne hanno ostacolato o facilitato la realizzazione.
  3. Richiede di formalizzare e presentare in modo unitario un prodotto completo e definito; di gestire gli imprevisti; di svilluppare la creatività.
  4. Permette di lavorare sia sulle dinamiche fra pari sia sullo sviluppo delle abilità di leadership.

 

CONTENUTI

 

La sceneggiatura

I partecipanti sviluppano il Soggetto cinematografico assegnato da un regista e sceneggiatore professionista che assume il ruolo del Produttore. Creano insieme una Scaletta della vicenda che contenga tanti personaggi quanti sono i partecipanti, scrivono la Sceneggiatura e scelgono all’interno del gruppo i ruoli funzionali alla realizzazione del Girato: interpreti, registi, scenografi, responsabile di produzione, segreteria di edizione, runner.

 

Ciak! Si gira

Ogni partecipante affronta attraverso un acting coach un lavoro individuale sulla recitazione. Viene realizzato il girato, richiedendo ad ognuno di occuparsi sia delle attività specifiche connesse al ruolo per cui è stato scelto, sia di interpretare uno dei personaggi.

 

I registi hanno il compito sia di gestire il processo tecnico di realizzazione del prodotto (con il supporto del Regista professionista) sia di motivare il gruppo a raggiungere l’obiettivo finale (con il supporto del docente-coach).

 

Visione del film

A distanza proiettiamo il film. Vengono raccolti i feedback dei partecipanti e dei conduttori d’aula sullo svolgimento dei lavori e sulla qualità del risultato, viene fatto il debriefing sia della cultura emergente del team sia del contesto organizzativo entro il quale lavora, vengono stabilizzati gli apprendimenti sia dal punto di vista teorico sia della trasferibilità in impresa.

I temi fondamentali sono:

– l’ascolto;

– la decodifica dei significati delle dinamiche interpersonali e di gruppo;

– l’utilizzo efficace dei linguaggi non verbali (mimici, posturali, paraverbali, dei contesti, delle immagini);

– la costruzione di un linguaggio comune al team;

– il passaggio della leadership in funzione delle fasi di sviluppo del prodotto;

– l’integrazione dei ruoli e dei modelli professionali;

– la motivazione delle risorse umane;

– la cultura organizzativa e del team.

 

DURATA

2,5 giornate:

– 2 giornate in setting residenziale, dalla consegna al gruppo del Soggetto da sviluppare alla realizzazione del Girato;

– 1/2 giornata in aula, a distanza di una settimana, per la visione del Film e del Backstage, l’attività di debriefing finale, la consegna al gruppo del prodotto realizzato.

 

COACH

Un Regista e Sceneggiatore professionista

Un coach professionista che supporta l’apprendimento sul campo e decodifica i modelli teorici delle capacità manageriali sottese all’attività

 

RUOLI TECNICI IN AFFIANCAMENTO AI PARTECIPANTI:

un operatore di ripresa

un direttore della fotografia

un acting coach

un montatore

 

SEDE

Le prime 2 giornate residenziali si svolgono presso una sede scelta con il cliente, la 1/2 giornata di aula finale si svolge presso la sede di LinguaggiCreativi o presso il cliente.

 

ll team building con il Cinema  prevede gruppi aziendali fino ad un massimo di 12 persone.

Info:
0239543699
info@linguaggicreativi.it
via E.Villoresi 26, 20143, Milano 

 

 

Team building attraverso la Scrittura Creativa

 

Qualunque ‘testo’ è un’azione scritta che può utilizzare qualsiasi linguaggio per comunicare qualcosa: un racconto, una mail, una sequenza di numeri, una fotografia, un video, un comunicato stampa, una piece teatrale.

 

Il team si costruisce intorno ad un modello di abilità comunicative condiviso, comune e originale, basato sul principio che il linguaggio non venga anteposto alla comunicazione, ma che venga scelto il giusto linguaggio per comunicare chiaramente, coerentemente alle specificità organizzative e culturali del tea e all’obiettivo che deve realizzare.

 

I BENEFICI DELL’ESPERIENZA

 

La metodologia della scrittura creativa permette di sviluppare le abilità di ‘scrittura per obiettivi’ che supportano la creazione del team eliminando gli ostacoli alla comunicazione e all’ascolto dati dalle differenze degli stili cognitivi e dei modelli professionali. L’attività enfatizza l’apprendimento delle dinamiche di relazione fra pari.

 

CONTENUTI

 

Il lavoro è centrato sulla dinamica relazionale tra elementi di un team alle prese con la stesura di un concept.

 

Tutto quello che viene comunicato, viene comunicato attraverso la scrittura: si analizzano diverse tipologie di media comunicativi e viene scelto quello che più si ritiene coerente con lo script finale. Il team si trova a superare ostacoli di carattere linguistico cercando, pur in un lavoro d’assieme, di unificare il linguaggio e trovare la soluzione migliore attraverso cui veicolare il suo messaggio. Sia esso una mail, una sceneggiatura, un breve racconto.

 

Ai partecipanti vengono dati tutti gli strumenti teorici per avvicinarsi alle tecniche della creatività vincolata alla scrittura, in modo che possano trovare una coesione interna al team e nello stesso tempo mantenere le peculiarità communicative di ognuno.

 

I temi fondamentali sono:

– le regole di costruzione del ‘testo’: la scelta dell’obiettivo, del canale, del linguaggio;

– Le dinamiche relazionali innescate dalle diverse tipologie di ‘testo’;

– La ‘scrittura per obiettivi’: regole di costruzione di messaggi efficaci;

– Comunicazione in presenza, voce, scritto;

– La buona e la cattiva notizia;

– La sintesi;

– La notiziabilità;

– Esercizi di stile;

– Trasformare il ‘testo’ in relazione all’obiettivo.

 

DURATA

1 giornata di 8 ore

 

COACH

Un autore e sceneggiatore professionista

Un coach professionista che decodifica i modelli teorici delle capacità manageriali sottese all’attività

 

SEDE

Il corso si può svolgere in una sede aziendale oppure presso il Teatro Linguaggicreativi.

Il team building attraverso la Scrittura Creativa prevede gruppi aziendali fino ad un massimo di 14 persone.

Info:

0239543699
info@linguaggicreativi.it
via E.Villoresi 26, 20143, Milano